Enter your title here
Enter your text here


Gazza Massera Architetti

 

Da una attenta analisi dei luoghi e delle attività in essere sono emerse potenzialità quali le risorse ambientali e le potenzialità economiche di cui è dotata l’area, oggi sminuite, da promuovere e da mettere a “sistema“ nella rete dei servizi e delle attrattive dell’intero territorio.
L’intervento, attuabile tramite comparto diretto convenzionato anche per stralci successivi, prevede l’inserimento di attività sportive, ricreative e ricettive con finalità produttiva all’interno di un contesto paesaggistico qualificato e trasformato in oasi naturale.
Si prevede di trasformare il lago Valserena in un luogo capace di assolvere a funzioni sportive e didattico - culturali attraverso un bioparco acquatico e attrezzature ludiche con ricovero animali domestici. Il progetto del verde si fonda sulla duplicità del tema terra - acqua e conduce il visitatore alla scoperta di percorsi-natura con l’intento di localizzare in questo luogo una sede didattica ed espositiva che espliciti con esperienza diretta i principi del bioparco botanico delle colture locali. 
Nell’area a monte è prevista una struttura sportivo-ricettiva (re-sport) in grado di ospitare ragazzi ed adulti ed offrire corsi di sport leggeri all’aria aperta. L’intervento comprende campi verdi e serre per attività libere e sport da meditazione a basso impatto acustico e paesaggistico (yoga, tiro con l’arco, scherma, ecc.). L’edificio ecosostenibile di supporto alle attività, dovrà essere interamente ispirato ai principi della bioarchitettura e ospitare al suo interno una serra solare finalizzata al mantenimento dell’equilibrio energetico dell’intero sistema. Nell’area è previsto un biolago balneabile, in accordo con la crescente esigenza dell’uomo di un reale contatto con l’ambiente.

Progetto preliminare, 2008, Lesignano Bagni, Italia

resort l

Enter your title here
Enter your text here