Enter your title here
Enter your text here


Gazza Massera Architetti

mbda

 Concorso di idee, 1998, Losanna, Svizzera

 

Il progetto per il nuovo museo di belle arti di Losanna prevedeva due parti distinte che si integravano attorno a una corte, in modo da distinguere gli spazi destinati ai laboratori e all’amministrazione dagli spazi pubblici espositivi con gli accessori annessi. Lungo l’asse urbano sono disposti i blocchi privati e attorno alla corte alcuni spazi pubblici quali il ristorante e il bookshop. Sul lago si affaccia l’edificio destinato ad accogliere le esposizioni temporanee e la permanente, articolate su due livelli e distribuite da percorsi flessibili tali da consentirne la totale indipendenza o eventuali condivisioni di spazi. L’illuminazione prevalente è zenitale con la sola eccezione per il prospetto verso il lago che prevede una doppia fenditura, sia verticale che orizzontale nel basamento. La configurazione e l’utilizzo del legno evoca un’arca giunta sulle sponde della città, portando con sé i beni artistici allestiti.